Tu sei qui

Erasmus KA1 mobilità docenti

Argomenti (tag): 

ERASMUS+   KA1

Titolo Progetto: Co-Thinking: pensando insieme

 

Durata progetto : 2 anni  (2018/19 – 2019/20)

 

Scuole coinvolte : Istituto Comprensivo Fiuggi-Acuto (Fiuggi and Acuto, Italy), Rastaalan Koulu (Espoo, Finland), St Mary's College (Hull, United Kingdom), Institut Cami de Mar (Calafell, Spain), Collège et lycée privés catholiques Saint Joseph (Le Havre, France).

Project Title: Co-Thinking: pensando insieme

 

Project duration: 2 years (2018/19 – 2019/20)

 

Schools involved: Istituto Comprensivo Fiuggi-Acuto (Fiuggi and Acuto, Italy), Rastaalan Koulu (Espoo, Finland), St Mary's College (Hull, United Kingdom), Institut Cami de Mar (Calafell, Spain), Collège et lycée privés catholiques Saint Joseph (Le Havre, France).

 

LE SCUOLE - EDUCATIONAL INSTITUTIONS

Il St Mary' College

St. Mary's College (click on the image for info)

Rastaalan Koulu la scuola Rastaala in Finlandia

Rastaalan Koulu (click on the image for info)

Institut Camì de Mar (click on the image for info)

Institution Saint Joseph (click on the image for info)

 

 

 

Dirigente: Buono Antonella

 

Gruppo di Lavoro al progetto Erasmus+ per l’a.s. 2017-2018 : Carcano Maria Teresa, Piccirilli Francesco (Erasmus Team Coordinators), Maffongelli Marisa, Mariani Roberta, Meloni Concetta, Sarandrea Nadia, Pagliari Roberta, Terrinoni Bernadette.

 

Gruppo di Lavoro al progetto Erasmus+ per l’a.s. 2018-2019 : Piccirilli Francesco, Carcano Maria Teresa (Erasmus Team Coordinators), Maffongelli Marisa, Mariani Roberta, Meloni Concetta, Sarandrea Nadia, Pagliari Roberta, Cola Benedetta, Di Castro Silvia, Coletta Stefania.

 

Logo Editor: Arch. Lisi Giorgia

Project Abstract ITA: L’IC di Fiuggi-Acuto, coerentemente con le linee guida europee e con l’innovazione in atto nel sistema scolastico italiano, ha assunto l’impegno di orientare le proprie energie alla realizzazione di azioni tese a modernizzare l’organizzazione e la didattica nonché a ottimizzare i modi dell’insegnare per poter così garantire un’offerta qualitativamente elevata e adeguata alle esigenze di apprendimento delle giovani generazioni, anche in funzione delle dinamiche relative alla gestione dei BES e delle classi multiculturali determinate dal massiccio fenomeno dell'immigrazione.

Si rende pertanto necessario che il personale in servizio nella scuola acquisisca competenze forti e strutturate, in grado di supportare un significativo processo di innovazione.

L’idea che sostiene il progetto è quella di realizzare attività di job shadowing presso alcune istituzioni scolastiche che concretizzano un’innovativa idea di istruzione e di formazione, si tratta nello specifico di una scuola finlandese, una inglese, una francese e una spagnola.

Entrare in contatto con avanzate organizzazioni scolastiche europee e con le loro realtà operative consentirà allo staff dell’IC di Fiuggi di:

- sperimentare modelli organizzativi e didattici di avanguardia;

- puntare alla qualificazione delle competenze professionali attraverso l'osservazione diretta, la pratica agita, lo scambio e il confronto faccia a faccia;

- orientare il proprio operato a una politica di internazionalizzazione, nell'ottica di uno sviluppo europeo, avvalendosi della collaborazione con soggetti e sistemi qualificati.

Le esperienze di job shadowing risulteranno senza dubbio incisive per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

 - acquisizione di nuove competenze didattico-metodologiche;

-  acquisizione di nuove competenze organizzativo-gestionali;

-  aumento della determinazione ad affrontare nuove sfide;

- miglioramento della capacità di promuovere e sostenere l’innovazione;

- potenziamento della capacità di internazionalizzare i curricoli e le scelte formative;

- inserimento dell'Istituto in un circuito di modernità e di sviluppo europeo;

- potenziamento delle competenze nell’uso didattico - formativo delle ICT.

A ogni esperienza di mobilità parteciperanno almeno otto persone dello staff dell'Istituto, è tuttavia prevista una diffusione capillare dei risultati e delle esperienze affinché tutti i portatori di interesse possano trarne beneficio.

I partecipanti ai job shadowing saranno scelti con un sistema di selezione equo e trasparente, essi dovranno possedere i seguenti requisiti:

- motivazione a partecipare ai processi di innovazione in atto;

- conoscenza ed esperienza di pratiche didattiche alternative rispetto all’insegnamento tradizionale (flipped classroom, cooperative learning, …);

- buona conoscenza delle tecnologie;

- buona conoscenza della lingua inglese;

- capacità relazionali;

- abilità progettuali.

Il piano delle attività prevede per ogni esperienza di job shadowing:

- una fase di preparazione che comprende: azioni per la conoscenza preliminare delle scuole ospitanti, iniziative di confronto e di scambio attraverso i canali digitali; azioni preparatorie del gruppo di mobilità; redazione del programma e della timeline di ogni mobilità; preparazione del materiale per la documentazione e la valutazione delle esperienze.

- una fase di azione che comprende: la realizzazione dei job shadowing secondo la timeline e il programma definiti; la compilazione del materiale per la rendicontazione e la diffusione delle esperienze; la realizzazione di azioni di disseminazione sia all’interno dell’Istituto al fine di favorire il coinvolgimento di tutti e di stimolare la motivazione all'innovazione e sia all’esterno per una divulgazione rivolta agli stakeholder territoriali ed extraterritoriali; la revisione dei curricoli e del piano dell'offerta formativa; la sperimentazione di nuovi modelli metodologico - didattici.

- Una fase di verifica/valutazione/revisione che comprende: l'analisi ex post e la riflessione condivisa sulle esperienze intraprese; la compilazione di un rapporto di valutazione; la raccolta e l'elaborazione di dati per l’estimazione dell'impatto; l'analisi delle criticità e l'individuazione di eventuali migliorie da apportare al progetto nella prospettiva di una replicabilità futura.

L'impatto atteso riguarda la capacità di promuovere, sostenere e gestire l'innovazione nei suoi aspetti principali e precisamente: nell’organizzazione spazio – temporale degli ambienti di apprendimento; nell’organizzazione flessibile dei gruppi di alunni; nella gestione della multiculturalità e dei bisogni speciali; nell’uso di nuove metodologie e strategie per l'apprendimento; nell’utilizzo diffuso delle ICT.

Il feedback auspicato è pertanto un movimento in avanti nella direzione dell'innovazione che incida sugli atteggiamenti e sulle competenze dei docenti e, conseguentemente, sull'internazionalizzazione del sistema e sul successo scolastico di tutti gli alunni.

 

 

Headmistress: Buono Antonella

 

s.y. 2017-2018 Erasmus+ Team: Carcano Maria Teresa, Piccirilli Francesco (Erasmus Team Coordinators), Maffongelli Marisa, Mariani Roberta, Meloni Concetta, Sarandrea Nadia, Pagliari Roberta, Terrinoni Bernadette.

 

s.y. 2018-2019 Erasmus+ Team: Piccirilli Francesco, Carcano Maria Teresa (Erasmus Team Coordinators), Maffongelli Marisa, Mariani Roberta, Meloni Concetta, Sarandrea Nadia, Pagliari Roberta, Cola Benedetta, Di Castro Silvia, Coletta Stefania.

 

Logo Editor: Arch. Lisi Giorgia

Project Abstract ENG: The Istituto Comprensivo Fiuggi-Acuto, in line with the European guidelines and the innovations taking place in the Italian school system, has made the commitment to direct its energies to implement actions aimed at modernizing the school organization and the teaching process as well as to qualify the teaching strategies and methodology.  This is in order to guarantee a high quality offer adapted to the learning needs of the younger generations, also according to the dynamics related to the management of SEN students and the multicultural classes determined by the massive phenomenon of immigration.

For this purpose, it is vital for the current staff in the school to acquire strong and structured skills that can enable and support a real process of innovation.

The idea that supports the project is to implement job-shadowing activities in four educational institutions that embody an innovative idea of education and training:  the Rastaalan koulu in Espoo (Finland), the St Mary's College in Hull (city of culture 2017; UK), the Institut Cami de Mar in Calafell (Spain) and the Institution Saint Joseph in Le Havre (France).

Getting in touch with advanced European school organizations and their operating realities will allow the team of the I.C. Fiuggi-Acuto to:

-Test new organizational and educational models;

- Aim at the qualification of professional skills through direct observation, practice, exchange and face-to-face comparison

- Directone's work to a policy of internationalization in the perspective of a European development, making use of the collaboration with qualified individuals and systems.

The experiences of job shadowing will be undoubtedly significant in achieving the following objectives:

-Acquiring new methodological and educational skills;

-Acquiring new organizational and management skills;

-Increasing the determination to face new challenges;

-Improving the ability to promote and support innovation;

-Upgrading the ability to internationalize the curricula and the educational paths;

-Integrating the Institute into a circuit of modernity and a European development plan;

-Strengthening of the ICT Skills

At least eight members of the school staff will join every single mobility experience. However, members are expected to give detailed feedback, to spread the results and to share the experiences so that all stakeholders can benefit from them.

Participants in the job shadowing experiences will be chosen with a fair and transparent selection system; therefore, they will have to meet the following requirements:

- Motivation to participate in the ongoing innovation processes;

- Knowledge and experience of alternative teaching practices compared to traditional teaching (flipped classroom, cooperative learning, etc.)

- Good knowledge of the technologies;

- Good knowledge of the English language;

- Interpersonal skills;

-planning skills.

For every job shadowing experience, the activity plan provides:

 - A preparation phase that includes: 1) actions for preliminary knowledge of the hosting schools, 2) initiatives on mutual discussion and opinion exchange through digital tools, 3) preparatory actions of the mobility group, 4) drafting of the program and the timeline of each mobility, 5) preparation of the material for documentation and experience evaluation.

- An action phase that includes: 1) the realization of the four job shadowing experiences according to defined program and timing;

 2) Filling out the material for reports, feedbacks and experiences dissemination;

3) Carrying out actions aimed at encouraging general involvement and stimulating motivation for innovation (within the school staff;

4) Carrying out initiatives involving both local and non-local stakeholders;

5) Revision of the curricula and the educational paths, offers and Syllabi;

6) The experimentation of new methodological - didactic models.

-a verification/evaluation /review Phase that includes:

1) An ex post analysis and shared reflections on the experiences undertaken;

2) The assembling of an evaluation report,

3) Collecting and processing data for estimating the impact;

4) Analyzation of the problems and identification of possible improvements (to the project) in the perspective of future replicability.

The expected impact concerns the ability to promote, support and manage innovation in its main aspects: 1) in the spatial and temporal organization of learning environments, 2)  in the flexible organization of students’ groups, 3) in managing multiculturalism, 4) in using new learning methodologies and strategies, 5) in the widespread use of ICT.

The desired feedback is therefore a forward movement in the direction of innovation that affects the attitudes and skills of teachers and, consequently, the internationalization of the system and the educational success of all the students.

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web. Il modello è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.